venerdì 3 agosto 2007

Sandra, io...e Sophia Loren

Non vedo l'ora di essere a Cortona e rilassarmi finalmente in pace. Tra mia moglie Sandra e Sophia, due donne eccezionali. L'occasione è data dal Festival del Sole, inaugurato proprio dalla Loren che presenterà domani un grande concerto dedicato al marito scomparso, il famoso produttore Carlo Ponti. A dirigere l'orchestra sarà il figlio Carlo Ponti Jr, musicista di cui tutti dicono un gran bene. Sono sicuro che sarà una bellissima serata. E poi la musica che ascolterò è la mia preferita: Verdi, Rossini, Puccini e, mi hanno detto, un particolare omaggio di Ponti Jr alle indimenticabili musiche felliniane di Nino Rota. Ringrazio qui Sophia, perchè non ha idea del piacere che mi ha fatto con questo invito. La "mia musica" e le due donne per me più belle del mondo, che cosa potrei chiedere di più a un sabato sera d'agosto?

43 commenti:

MaxColia ha detto...

Apprezzo la Sua scelta di avvicinarsi ad internet.
E mi raccomando
CENTRO "Avanti Tutta"
Massimo Colia Vice Segretario Provinciale
Popolari Udeur FG

Virgilio ha detto...

Caro Ministro,
qualcuno si chiederebbe se lei non ha già avuto abbastanza da riposare...tra poco ci sarà anche il meeting di Rimini (credo che lei parteciperà), ma soprattutto la sua amata Festa di Telese che fa incontrare, quasi per miracolo, attori di destra e sinistra...
quindi ministro, solo un consiglio: in tutti questi giorni di festa che lei si prenderà, si ricordi degli avvocati cui lei ha tolto molto anche nel'ultima sua fatica legislativa.
Cordiali Saluti
Virgilio Falco, Santa Maria a Vico (CE)

Simone ha detto...

Salve! Ho appena scoperto della presenza di questo blog e volevo complimentarmi, quantomeno, per l'impegno che l'ha spinta a cercare una comunicazione diretta con i cittadini.
Molti altri politici dovrebbero seguire il suo esempio per darci modo di poter comunicare in maniera pacata ma decisa con chi, di noi, regge le sorti!
Saluti e buona vacanza

Cristian C. ha detto...

Ottimi gusti musicali!

Curiosità: un po' di sano rock lo ascolta?

Buon concerto!

Michele Valdrè ha detto...

Alcune osservazioni e critiche.
Primo, l'italiano: lo stile utilizzato in questo blog è ancora molto lontano dai canoni della comunicazione professionale e del web writing. In questo senso, potrei dare una mano ad un prezzo amichevole, veda un po' lei.
Secondo, la politica: ormai è evidente che la classe politica non lavora per i cittadini, bensì per sé stessa. Si tratta appunto di una classe, che lavora per il bene di classe. Con l'ultima legge elettorale avete blindato i seggi, con la legge Biagi avete reintrodotto di fatto la schiavitù, ormai il Paese è nelle vostre mani... che non sono pulite.

Silvio ha detto...

Le auguro buone vacanze; ma spero che, al ritorno dalle stesse, vi rendiate conto (tutti, maggioranza e opposizione) quanto vi stiate SCOLLANDO dalla realtà del paese, dove forse milioni di persone si indebitano per fesserie, hanno retribuzioni umilianti per ciò che fanno, bevono e muoiono di notte in autostrada per noia...Certo, avete fatto meglio di altri, ma soprattutto sulla riduzione della spesa pubblica siete mooolto lontani; se non siete avidi, perchè prendete tutti i soldi che prendete? Non é una provocazione, vorrei solo conoscerne il motivo di merito...Grazie

daniela ha detto...

Nulla...amore, musica e relax!!
daniela

Gianni Schiavo ha detto...

Caro Senatore e Ministro,
Le auguro Buone vacanze e, sinceramente, spero che se Le goda. Intanto mi permetto di suggerirLe un consiglio. Al rientro nei palazzi faccia buon uso del suo intuito politico e cerchi di dialogare con quelle parti moderate, sensibili e volenterose affinchè si scardini questo sistema allucinante del governo della politica e si proponga, anche in via transitoria, una soluzione attenta ai veri problemi che AFFLIGGONO il Paese.
Di questo passo si va verso il precipizio. Tra Voi e Noi ci sono distanze abissali.
Auguri di Buone vacanze
Gianni Schiavo

Anonimo ha detto...

Cosa dirti, beato te. Come si dice in banca "Le cariche pagano sempre". Anch'io ho trascorso una bella serata con mia moglie pensando che era un peccato non avere avuto e non avere tuttora i soldi per riscattare la laurea. Secondo me si potrebbe pensare a qcosa che consenta di far cassa (+ riscatti + cassa) e di agevolare chi voglia riscattare.
E adesso come mi firmo? Tu ci metti il sen. e sei a posto io potrei metterci un "dott. perfezionato" ma è lungo e poco pratico, Cassiere suona tersitiano. Metterò Carletto mi sembra giusto per chi deve occuparsi di minuzie e deve stare attento a non mostrare quanto è migliore di altri. Ciao a tutti Sophia con l'acca compresa.
Carletto Maria Pozza

don Ale ha detto...

Ho scoperto ora questo blog, poichè era tanto che non entravo nel sito dei popolari udeur. Devo dire che è piacevole leggere non soltanto di questioni politiche, ma anche riflessioni e sensazioni personali. Esprimono l'umanità di un individuo che prima di essere onorevole, presidente di partito o ministro, è una persona, un'essere umano con una interiorità che va rispettata perchè , al di là dei colori politici, siamo tutti figli di Dio. Caro Clemente, se sul serio sei tu a scrivere in questo blog, ti saluto e, se ti fa piacere, tornerò a scriverti. Il Signore ti doni la Sua Pace. don Ale

Sen.Clemente Mastella ha detto...

Caro Michele le mie mani sono pulitissime. Quanto allo stile del blog che a tuo dire sarebbe lontano dai canoni del web mi permetto di darti torto. E infine del tuo aiuto a prezzi amichevoli non so che farmene.Mi diverto da solo e gratis.

Loris ha detto...

Diciamo subito che non appartengo alla sua area ma apprezzo il modo con cui dialoga con le persone permettendo almeno un rapporto con la gente (non tutti lo fanno e non so se perche' non capaci o volutamente). Cio' premesso uso questo mezzo per farle la seguente domanda (interessata !!!): Come si fa a visitare Camera e Senato (a partire da settembre)?
Mio figlio di 13 anni me lo ha chiesto tempo fa ma sinceramente non so come fare. Spero in una sua risposta
Saluti

Anonimo ha detto...

allora? come è andata la serata? io ne ho letto sul giornale locale, e non sono potuto venire, anche se mi avrebbe fatto tanto piacere. cortona è meravigliosa. piuttosto, passi a trovarmi, ho una libreria ad arezzo! magari le offro un caffè, e magari lei lo accetta da semplice privato, dimenticando per un istante il senatore, il ministro e tutto il resto. e magari si fa prendere anche un po' in giro. :)
in ogni caso buona giornata!
luca

Anonimo ha detto...

ps: la libreria è in viale michelangelo 14, quando entra chieda di luca, sennò il caffè glielo fanno pagare :)))))))))

saluti!

Beppe ha detto...

A rilassarsi signor ministro???

le pare che l'Italia e la sua situazione attuale (non solo economica ma anche di sicurezza) possa permettere che un suo ministro si vada a rilassare?

Mi faccia la cortesia di andare per le questure di Polizia e Caserme di Carabinieri a verificare come è la situazione, ed anche presso i tribunali cercando di trarne ispirazione per un miglioramento. Miglioramento che potrà ottenere soltanto verificando cosa ne pensano gli addetti ai lavori.

Non credo che dopo nemmeno un anno di lavoro lei si possa permettere le vacanze, ed io come uno dei suoi datori di lavoro gliele nego!

chit ha detto...

Un lucano?!

alex ha detto...

Le sue mani sono pulitissime, il suo spirito lavorativo e' incredibile, ma il ruolo importante di cui in questo periodo e' impegnato non le permettono di riflettere a fondo su alcune cose:
_perche' non prende in considerazione di governare la reggione campania? devastata da una amministrazione vecchia viziata, incapace in tutto tranne in qualche piccolo affare personale, in gioco c'e' la vita di milioni di persone che rischiano di morire.
L'ultima regione d'europa, ma non lo merita lei lo sa.
Vada per la sua strada non si fidi dei comunisti e di tutta quella insalatona mista in cui purtroppo anche lei minimamente si ritrova.
La sua liberta' vincera' ancora.
Mi perdoni se penso per lei!

Paolo Rossi ha detto...

Carissimo Ministro, FANTASTICO IL BLOG!!!
Le auguro di trascorrere magnifiche vacanze.
Mi piacerebbe incontrarLa a Telese.
La ringrazio per la Sua disponibilità.
Paolo Rossi da Bologna.

Anonimo ha detto...

Caro Ministro,
avrei solo una domanda (off-topic per quando riguarda questo post) da porle: che cosa direbbe a un neo-laureato italiano per convincerlo a rimanere a lavorare in Italia?
Cordiali saluti,
G.M.

Christian (Teano) ha detto...

Da: Christian (Teano)

Illustre Senatore,

devo mio malgrado, fermo restando la stima personale che ho in Lei, segnalarle che esiste un fenomeno di isolamento dei cittadini dalla politica e dalle istituzioni.
Ciò rappresenta un handicap per i politici, quelli veri ovviamente a cui Lei appartiene.
Sicuramente ricorderà le vecchie campagne elettorali della balena bianca dove la gente partecipava
attivamente in prima persona (affiggendo anche i manifesti e gratis).
Come sa ho saprà ho avuto un parente che ha lavorato seriamente per lo stato e per le istituzioni.
Con l'ultima legge elettorale e con la blindatura dei seggi si è avvertita una lacerazione profonda con gli elettori e quindi con la gente.

Spero di poterla rincontrare anche quest'anno a Telese come consuetudine.
Peccato per l'UDEUR in provincia di Caserta, il grande consenso ottenuto alle scorse elezioni (alla cui campagna ho partecipato)è svanito nel nulla (che peccato!!).

Buon riposo e arrivederci.

Anonimo ha detto...

Buonasera onorevole.
Vorrei farLe conoscere solo il mio pensiero sulla giustizia italiana.

"Ha bisogno di un duro processo evolutivo".

In breve la mia vita.
Lavoro da 10 anni.
Regolarmente assunto.

Mi ritrovo con 5 anni di contributi.
Mi ritrovo con 3 cause di lavoro
Mi ritrovo con 1 causa finita perche' l'azienda è fallita.
Mi ritrovo con 1 altra causa finita con l'azienda in mano ad un curatore fallimentare.
Mi ritrovo con 1 altra causa iniziata 2 anni fa e tutt'ora ancora non si e avuta 1 udienza.
Mi ritrovo con 10 stipendi non percepiti, 3 tfr non pagati.
Mi ritrovo senza casa
Mi ritrovo con moglie e figlio
Mi ritrovo, in pratica, ad esser creditore di una cifra abbastanza congrua e che difficilmente riusciro' ad ottenere perche' la burocrazia "protegge" i delinquenti.

Le chiedo quindi di fare un miracolo.
Forse pretendo troppo, ma "domandare è lecito".

Grazie e buone vacanze
Renato

gianp ha detto...

Buona sera Ministro Senatore Mastella, le scrivo sperando che abbia letto, la mia vecchia e-mail nella quale le chiedevo, se era possibile incontrarla, per parlare di un progetto, per rilanciare il centro a Milano, penso e condiviso mote delle sue idee e battaglie, e senza presunzioni spero vivamente di poterla incontrare a Milano o a Roma per capire se è possibile mettere le basi per un progetto che rilanci il centro a Milano.
Spero che Lei legga questa e-mail e spero vivamente in una sua risposta.
Cordialmente
GianPaolo Colombo

Anonimo ha detto...

Mastella, perchè non rispondi al mio post sul motivo per cui i concorsi per magistratura sono boicottati e passano 300 persone su 380 (meno dei posti disponibili)? 18000 candidati, Clemente! Facciamo qualcosa o continuiamo a far finta di niente?

non t'ho mica offeso!

Giovanni

Giovanni Palmieri ha detto...

ON. MINISTRO,
LE SCRIVO INNANZITUTTO PER COMPLIMENTARMI CON LEI PER LA SUA SCELTA DI APRIRE UN BLOG CHE LE PERMETTA DI ESSERE VICINO ALLE ISTANZE DEI CITTADINI E DUNQUE DI CONOSCERE MEGLIO LE ESIGENZE E I PROBLEMI CHE PERVADONO LA NOSTRA SOCIETA' E CHE AFFLIGGONO IN PARTICOLAR MODO LE PERSONE PIU' INDIGENTI.
IN SECONDO LUOGO VOGLIO FARLE PRESENTE DI ESSERE UN SUO VOTANTE E SOSTENITORE POICHE' MI IDENTIFICO IN QUELLI CHE SONO I VALORI E LE PROSPETTIVE DEL SUO PARTITO E PERTANTO IN BUONA PARTE DELLE SCELTE E DEL PROGRAMMA.
IN TERZO LUOGO MI PREME FARLE SAPERE DI ESSERE RESPONSAB. DEL PICCOLO GRUPPO GIOVANILE DEI POPOLARI UDEUR CHE DA QUALCHE ANNO ABBIAMO COSTITUITO A FAICCHIO (BN) E DI ESSERE FIERO DI CIO'.

DOPO AVER FATTO QUESTE POSITIVE PREMESSE LA CONCLUSIONE DA PROSPETTARE NON POTREBBE CHE ESSERE POSITIVA EPPURE NON E' COSI'. CARO ON. MINISTRO, LA MIA PASSIONE PER LA POLITICA E' QUALCOSA DI INDESCRIVIBILE. RITENGO CHE SOLO ATTRAVERSO UN NUOVO MODUS FACENDI POLITICA SI POSSA RIFONDARE UNA SOCIETA' CHE STA DECADENDO. UNA SOCIETA' ORMAI PRIVA DI VALORI. IO HO 20 ANNI, STUDIO GIURISPRUDENZA MA SENTO FORTE IN ME LA RESPONSABILITA' E LA PASSIONE CHE DEVE GUIDARE OGNUNO DI NOI A FARE QUALCOSA PER IL PROSSIMO E SOPRATTUTTO PER FAR SI CHE RINASCA LA SOCIETA, RINASCA LA POLITICA, RINASCANO GLI UOMINI NEL RISPETTO DEI VALORI E DEI PRINCIPI CRISTIANI. LA POLITICA NON PUO' CONTINUARE NEL MODO IN CUI STA PROCEDENDO, SERVE UN INVESTIMENTO SUI GIOVANI: QUESTA E' LA MIA DELUSIONE. NESSUNO, E DICO NESSUNO, DA LA POSSIBILITA' DI CRESCERE POLITICAMENTE A UN GIOVANE. SI PARLA TANTO DI DARE PIU' SPAZIO AI GIOVANI IN POLITICA MA CONCRETAMENTE NON E' COSI' PERCHE' ANCHE SE UN GIOVANE SI PROPONE E' SEMPRE SOPRAFFATTO DALLA VECCHIA VOLPE CHE FA POLITICA DA 40 ANNI O PIU' O GIU' DI LI' SULLA QUALE IL PARTITO PREFERISCE INVESTIRE.
QUELLO CHE IO MI ASPETTO DA LEI E' UNA RISPOSTA E UN CENNO DI IMPEGNO E ANCHE DI RISCHIO, LO SO, NELL'INVESTIRE SUI GIOVANI. MA E' SOLO COSI' CHE POSSIAMO INIZIARE A CAMBIARE QUALCOSA E IO QUESTA BATTAGLIA VOGLIO FARLA.(LE HO DETTO IL PERCHE': LA PASSIONE E IL POTER FARE QUALCOSA SOPRATTUTTO PER I PIU' BISOGNOSI).
SONO DALLA SUA PARTE MA DELUSO E PERCIO' MI ASPETTO UNA RISPOSTA CONCRETA GIA' A PARTIRE DALLA PROSSIMA SCADENZA ELETTORALE DEL 2008 PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO PROVINCIALE DI BN E UNA SUA RISPOSTA A QUESTA RICHIESTA (giokpga@hotmail.it oppure 084173@luiss.it)
RITENGO CHE NOI GIOVANI SOLTANTO GRAZIE ALL'AIUTODI PERSONE DISPONIBILI COME LEI POSSIAMO FONDARE UNA NUOVA IDEA DI POLITICA MA PER FARE CIO' BISOGNA COLLABORARE E NON FAR SI CHE NOI GIOVANI PER AFFERMARE E PROMUOVERE LE NOSTRE IDEE DOBBIAMO ESSERE COSTRETTI A CANDIDARCI DA INDIPENDENTI (PERCHE' NESSUNO HA INTERESSE A PROPRORRE UN GIOVANE), CAMBIARE PARTITI (SEGUENDO LA SPERANZA DI UNA MAGGIORE APERTURA NEI CONFRONTI DI NOI GIOVANI DI UN PARTITO RISPETTO ALL'ALTRO) OPPURE ALLONTANARSI DALLA PARTECIPAZIONE POLITICA, COME IN MOLTI FANNO PURTOPPO (PERCHE' SI SCORAGGIANO E SI VEDONO SOPRAFFATTI DA QUELLE VECCHIE VOLPI, COME LE DICEVO).

CONCLUDO CON UNA DOMANDA:"COME BISOGNA FARE PER APRIRSI UNO SPAZIO E INIZIARE A DARE NUOVA VITA AD UN SISTEMA POLITICO ORMAI SULL'ORLO DEL BARATRO?"

IN ATTESA E CERTO DI AVERE SUE RISPOSTE, ALMENO SPERO, INTANTO LE AUGURO BUONE VACANZE.

Con stima,
Giovanni Palmieri.

Paul ha detto...

leggo su un'agenzia ansa che finalmente si inizia (Lei e Cesa, perlomeno) a parlare di un (forse) (vero) centro.
se vi date una mossa... apprezzeremmo. grazie
di questa sinistra assurda (che vive su un asteroide in perenne rotta di collisione) e questa destra assente (che non vive nemmeno) non se ne può più!
mentre quelli discutono su chi è più democratico (...) abbiate la cortesia di formare veramente e una volta per tutte questo benedetto centro. così andiamo a votare e se non fate troppe scemenze finisce pure che vi eleggiamo
grazie, cordialmente
Paul
http://cosastaicercando.blogspot.com/

giancarlo.pellecchia@tin.it ha detto...

Egregio Ministro,
mi scusi se la disturbo ancora ma vorrei una parola definitiva, per quanto possibile, sul partito di centro di cui ha parlato oggi su Repubblica: si fa o non si fa??
Secondo me un partito con Mastella,
Casini e Di pietro potrebbe essere finalmente il grande scatto di reni del centro che ormai in tanti stiamo aspettando. Credo che Lei abbia tutta l'intenzione di realizzare il progetto, ma la mia domanda è: troveranno mai i suoi colleghi di centro il coraggio per lasciare i loro lidi
sicuri (come la Cdl per Casini) per buttarsi in una nuova avventura che possa sconvolgere in positivo la politica italiana???
Non riesco a capire quanto gli altri condividano il suo progetto, la mia sensazione è che pensino
"Vorrei ma non posso" oppure "Bell'idea ma non mi conviene". Grazie ancora per la disponibilità e buone vacanze!!

Giancarlo Pellecchia

Sen.Clemente Mastella ha detto...

Per aver passato un fine settimana un po' calmo e un sabato sera rilassato non mi sento certo in colpa. O non ritengo di dover prendere in questi giorni un periodo di vacanza. So che c'è tanta gente in difficoltà. C'è chi non potrà permettersi ferie e chi manderà solo i figli qualche giorno rimanendo a tirare la carretta per andare avanti. Mi dispiace certo. Ma non ho parlato di due mesi di ferie in posti esotici. Ho detto qualche giorno di riposo...

Sen.Clemente Mastella ha detto...

A Gian ho già risposto qui in un altro post che non è questo lo spazio per chiedere incontri o altro. E che esisto le segreterie e gli uffici dell'Udeur.

Sen.Clemente Mastella ha detto...

A quanti invece chiedono spiegazioni sulla possibilità di far rinascere un centro forte o comunque in grado di dialogare autorevolmente nel panorama politico italiano devo confermare che il momento è arrivato. La situazione è propizia e molti settori italiani la pensano come me, Casini e Pezzotta. Il nuovo sistema elettorale che verrà ci dirà quanto sia possibile realizzare un grande progetto subito o un centro-prima fase. La direzione comunque è questa. Ma ne parlerò diffusamente a Telese, più di quanto non stia già facendo sui quotidiani

Anonimo ha detto...

Sono veramente incuriosito e meravigliato di questa novità! Un ministro della Repubblica che sceglie di dialogare direttamente con gli italiani attraverso il web! Un vento nuovo soffia a Roma e dintorni e ne sono lieto.
Seguirò con attenzione quanto Lei scriverà nei prossimi tempi e mi chiedo se riusciremo così ad aprire un canale di comunicazione altrimenti impossibile.
Le sottoporrò alcune questioni sulla politica culturale e turistica del nostro Paese che mi stanno molto a cuore. Intanto Le auguro serene e rilassanti vacanze.
Vgc (Torino)

Biggmax ha detto...

Ho scoperto per sbaglio questo Blog. Simpatico. Non sono esattamente della sua stessa "tendenza politica" (tutt'altro), ma ho sempre apprezzato la pacatezza e la cortesia che ha continuamente caratterizzato il suo operato.
Se si riuscisse a parlare e non urlare, a discutere e non litigare, a essere cortesi e non assalire (verbalmente) la controparte, a non trincerarsi ma ad ascoltare, a valutare l'idea e non unicamente chi la espone, forse le cose potrebbero andare meglio. Chissà.
Apprezzo inoltre l'idea di un blog da "cittadino qualunque", anche se, nel suo caso, sia i commenti lasciati dai visitatori sia i suoi scritti non possono non essere influenzati dalle cariche che, volente o nolente, ricopre.
Comunque, in ogni caso congratulazioni, ci vuole coraggio ad aprire uno spazio aperto a tutti, dove la critica è libera, accettata e pubblicata, anche se qualche volta trascende nell'improperio.
Sarebbe interessante se altri "uomini pubblici" seguissero il suo esempio. Si potrebbe veramente creare una serie di tavoli di discussione "virtuali" dove, pacatamente, discutere e capire.
buon lavoro e, in bocca al lupo

Roberto ha detto...

Sara'.....qui si continua a parlare di centro, di progetti...insomma di STRUMENTI per raggiungere dei risultati. Ma quali saranno questi risultati resta un mistero.
Molti problemi del nostro paese sono stati individuati dai cittadini e sono noti ai politici. Il modo in cui i politici intendono risolverli (retorica a parte) resta un mistero.

Ad esempio, sappiamo tutti che in Italia i processi non hanno fine e spesso vanno in prescrizione. La riforma proposta dall'attuale governo sara' in grado di arginare tale problema? Risultati, non parole....
In un'azienda privata di sucesso, se un manager sbaglia il suo business plan, spesso perde il posto, o comunque ha bruciato la propria carriera (Alitalia e Telecom esclusi). Ad un politico cosa succede? E soprattuto, qualcuno notera' mai l'"errore"?

Anonimo ha detto...

Gentile Ministro Mastella,

io non posso dire di essere un Suo ammiratore, però riconosco che sicuramente Lei è una persona intelligente, e di questi tempi, credo che non sia poco.
Apprezzo l'apertura di un blog "serio" dove può arrivare la voce anche della gente comune.
La mia domanda: che ne direbbe Lei di una norma che limita ad un solo componente della famiglia la partecipazione a organi elettivi a partire da una certa importanza, per esempio da assessore comunale in su?
Mi rendo conto che vi sarebbero di sicuro problemi costituzionali, se non sbaglio anche Lei fa parte di una famiglia dedita alle istituzioni, ma non è il solo ed è in buona compagnia (sempre se non erro anche il buon Fassino e quando stante il vigente sistema elettorale puoi autonominare deputato un tuo famigliare...diciamocelo seriamente la cosa non è tanto simpatica).
Vede io apprezzo chi si dedica alla cosa pubblica, lo dico con la massima convinzione e serietà, però quando vedo un eccesso di dedizione, qualche dubbio comincia a insinuarsi... Forse queste sono delle piccole cose, però io credo che se veramente si vuole ricostruire un tessuto sociale che in questi anni è andato sempre più sfilacciando, forse è utile partire anche da queste minime cose.
Buon lavoro.

Claudio

Lyrico ha detto...

Anche io ero a Cortona con il mio ragazzo. Ha notato, senatore: sembrava di stare al gay pride. Oramai ai concerti di musica buona ci vanno solo gay e signore di una certa età.
Tralascio il giudizio sul Ponti jr per dedicarmi invece a rilevare quanta pubblicità ha inondato quest'anno il Festival. I giornali ne hanno parlato abbondantemente, eppure non era il solo buon Festival della penisola.
Auguri per il blog,
Giacomo

Mauro ha detto...

@MicheleValdré
Ma di che canoni parli? Sono un professionista come te e trovo questo un blog nella media, sia stilisticamente che in quanto a scrittura. Che poi, vorrei vedere un politico che non sa comunicare, il politico deve per forza saper comunicare in qualche maniera e il numero delle risposte ai post dice qualcosa... Certo, non siamo su numeri da Beppe Grillo, ma questo è il blog di un uomo politico, non di un uomo di spettacolo. Detto questo, credo che "se stesso" si scriva senza "é", correggimi se sbaglio.

Sen.Clemente Mastella ha detto...

Cristian io sento tutta la musica, se è buona e se mi trasmette emozioni. Sto cercando di inserirla anche nel blog ma non ho tempo e non capisco bene i passaggi per metterla.

Sen.Clemente Mastella ha detto...

Caro Luca la serata è andata bene e come vedi ti ho lasciato anche il riferimento alla libreria.
A Lyrico devo rispondere invece che no, non ho notato le cose che dici e non ho avuto la tua stessa impressione. Ma, sai, guardavo in un'altra direzione...:-)

Alidoro ha detto...

Caro Sen. Mastella,

posso esprimere forti dubbi sul fatto che lei non censuri la maggior parte dei commenti?
Dopo il passaggio su www.corriere.it sarebbe stato più che fisiologico un aumento esponenziale dei commenti medesimi, aumento che invece non c'è stato per nulla.
Siccome lei è uno dei politici più contestati, la cosa mi pare alquanto strana.
Senza considerare che di commenti critici non se ne vede l'ombra.
Gli internauti mal sopportano la censura.
Cordialmente

donnanonmoderna ha detto...

Posso suggerire cordialmente altre cose da chiedere ad un sabato sera di agosto? Un trattamento più equo per i detenuti. La certezza della pena come deterrente alla criminalità dilagante. Un vitto migliore in carcere. Un controllo accurato delle ditte di sopravvitto che chiedono di operare in carcere e che si approfittano dei reclusi portandogli ( dietro pagamento anticipato) cibi scaduti. La revisione del regolamento carcerario alquanto obsoleto...ecc...ecc...
Non voglio annoiarla oltre dopo la bella serata che ha passato, tuttavia io insegno da 7 anni in un carcere e, mi perdoni l'ardire impudente, io SO come si vive in prigione e soprattutto SO come lo Stato abbandona gli ex detenuti rimandandoli nella pratica a delinquere...Io le idee ce le ho di "prima mano" perchè parlo e vivo con loro dentro una cella-aula per mesi e mesi...nel mio blog racconto un po' le mie esperienze, ma se ha da fare con donne più belle la capisco senz'altro....
le porgo distinti saluti
Prof. Carmela B.
PS. ho appena saputo che il provveditorato della regione Sicilia vuole chiudere altre classi di scuola anche all'interno delle carceri, mi sembra una magnifica idea per lasciar cuocere i detenuti nella loro ignoranza!

Sen.Clemente Mastella ha detto...

Per Loris: è semplice visitare Camera o Senato. Si chiede all'ingresso e i commessi rispondono con ogni informazione. Così come telefonando ai due centralini del Parlamento.

Sen.Clemente Mastella ha detto...

Per Alidoro. Dovrei impedire commenti positivi? Fammi capire bene che cosa stai dicendo...vatti a leggere i commenti critici, il blog è pieno. Quanto al numero dei commenti stessi...mi accontento dei 200 che mediamente arrivano e che leggo.

Sen.Clemente Mastella ha detto...

Cara Donnamoderna pensi che io non abbia idee di prima mano sulla siuazione caceraria? Sarebbe curioso non trovi?

donnanonmoderna ha detto...

La ringrazio della risposta e le dico che sono convinta che lei abbia notizie sulla situazione carceraria, tuttavia mi permetta di non accettare il fatto che le sue notizie siano di "prima mano" perchè saranno sicuramente "filtrate" da altre mani e da altri impegni che capisco benissimo...io visiterò il suo sito regolarmente e se me lo permette interverrò volentieri sulla situazione delle prigioni...
distinti saluti...
Prof. Carmela B.